Prison Break – Stagione 2 – episodi 1 – 22


La seconda stagione di Prison Break è incentrata sulle storie dei fuggitivi, ognuno dei quali intraprende diverse strade per arrivare al proprio scopo.

Durante l’evasione i prigionieri avevano legato e imbavagliato il capo delle guardie del carcere, Brad Bellick, che, dopo essere stato licenziato, si mette sulle tracce dei fuggitivi per ottenere la sua vendetta e la taglia che pende su ognuno di loro.

Le indagini per rintracciare gli otto fuggitivi sono affidate all’agente Alexander Mahone, che si scoprirà poi però essere anche egli membro della “Compagnia”.

Nel frattempo alcuni dei fuggitivi riescono a riunirsi e si mettono in cerca del bottino della rapina che ha fatto un altro loro compagno di prigione, che però non ha partecipato all’evasione: Charles Westmoreland.

Continua la storia tra Michael e la Dottoressa Sara Tancredi, che dopo il suicidio del padre, il governatore Frank Tancredi, riesce a contattare Michael e a riunirsi a lui, con lo scopo di smascherare l’attuale presidente degli Stati Uniti. Ma il suo piano viene interrotto da Paul Kellerman, un agente segreto che la costringerà ad affrontare un processo per salvare i due fratelli in fuga, che però poi, pentito, testimonierà a favore sia di Sara che di Michael.

Mahone riesce ad uccidere Tweener, Haywire e Abruzzi, C-Note, insieme alla sua famiglia, viene incluso in un programma di protezione testimoni e Michael, T-Bag, Mahone e Bellick vengono invece incarcerati in un penitenziario panamense, il Penitenziario Federale di Sona.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore

Redazione

Lascia un Commento


*

La tua mail non verrá pubblicata. I campi con * sono obbligatori