Hot! Mad Men: intervista a Ben Feldman (Michael Ginsberg) – Seconda parte


La seconda parte dell’intervista a Ben Feldman, che interpreta Michael Ginsberg nella serie televisiva Mad Men. (Puoi trovare la prima parte qui).

D: Elisabeth Moss ha detto Jon Hamm l’ha aiutata a calmarsi durante la scena in cui Peggy e Ginsberg si incontrano per la prima volta…

R: C’è stato in realtà un momento in cui Jon Hamm mi ha messo una mano sulla spalla e mi ha detto: “Rilassati, stai lavorando bene” E’ bello per me sentire che anche per Lizzy era così perché, per me, quella scena tra me e lei – credo che era la seconda scena mai girata da me nello show  - mi ha terrorizzato.

D: Come ti senti quando sei sul set?

A: Il cast fa quello che può, naturalmente… ma rimane sempre il fatto che non sono solo il ragazzo nuovo: sono lo strano nuovo ragazzo che si veste come un pazzo e dice cose folli!

D: Pensi che ci saranno parecchi costumi di Ginsberg per Halloween quest’anno?

R: E’ stato uno dei miei primi pensieri. Io non ho certo intenzione di essere io a dettare la moda americana in qualunque momento, ma spero che 31 ottobre vedrò un altro Ginsberg o due là fuori.

D: Ginsberg ha un accento molto particolare. Da dove proviene?

R: Il suo modo di parlare non è proprio un accento. E’ energia di New York. Non so quanto altri attori hanno provato a fare questo accento quando hanno fatto l’audizione per il ruolo, ma io ho pensato di provarci: o ottenevo la parte o mi avrebbero sbattuto fuori! Conosco un sacco di persone a New York, ho vissuto a New York, ho dei parenti a New York, e sento questo strano amalgama nei loro accenti.

D: Come ti sei avvicinato alla scena in cui Ginsberg dice a Peggy che lui viene da Marte?

R: E’ stato uno delle scene più difficili di tutta la mia carriera di attore… Non sapevo se buttare tutto sull’ironia o fare intendere che volevo comunicare in una sorta di messaggio in codice. Ci sono un milione di cose che hanno attraversato la mia mente quando ho letto e ho lavorato su questa scena e anche quando ne ho parlato con Matt… A me piace che si lasci molto all’interpretazione.

D: Cosa pensi del tuo ruolo e del tuo rapporto con Don Draper?

R: Sono stato tra i primi fan di Mad Men e ho costretto tutti i miei amici a vederlo ben prima che avesse tutto questo successo. Quando sono riuscito ad entrare nel cast insieme agli attori che ho sempre amato e ammirato mi sembrava davvero irreale. Anche stare così tanto a contatto con Don è davvero un’esperienza emozionante.

Dove guardarlo I AMC

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore

Redazione

Lascia un Commento


*

La tua mail non verrá pubblicata. I campi con * sono obbligatori