Hot! Mad Men: intervista a Alexis Bledel (Beth Dawes) – seconda parte


La seconda parte dell’intervista a  Alexi Bledel, che interpreta Beth Dawes in Mad Men (trovi la prima parte qui).

D: Cosa pensi dei costumi che Janie Bryant ha deciso di far indossare a Beth?

R: Sono davvero incredibili. Dall’abbigliamento sembra che Beth sia davvero una casalinga degli anni ’50, indossa ancora le gonne ampie… e poi ha sempre quello sguardo innocente , che contrasta con ciò che lei è in realtà. Il vestito che indossa quando Pete arriva a casa con Howard con quei colori scuri… In effetti Beth è un personaggio cupo e credo che l’abbigliamento scelto rifletta in pieno la sua personalità.

D: Pete spesso dice che Beth è isterica, in realtà sembra più depressa…

R: È più depressa che isterica, ma a quel tempo non si facevano molte distinzioni. Gli uomini soprattutto non sapevano riconoscere gli stati d’animo, facevano confusione anche fra una persona sconvolta e una giù di morale. Le emozioni sono fondamentali per una donna… forse è davvero un po’ depressa!

D: Ti sei sentita nervosa per le scene con Vincent?

R: Si, molto. Ma Vincent è stato davvero bravo e mi ha aiutato molto a sentirmi a mio agio.

D: parecchi dei membri del cast dicono che Vincent (Vincent Kartheiser, l’attore che interpreta Pete) sia molto diverso da Pete…

R: Si, e così. è una persona leggera, divertente e ha un sacco di energia positiva che sa trasmettere a tutti durante le riprese. Ma sa anche mettere tutti in riga… si, è davvero diverso da Pete!

Dove guardarlo I AMC

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Autore

Redazione

Lascia un Commento


*

La tua mail non verrá pubblicata. I campi con * sono obbligatori